Minì&Made: pezzi e prezzi

“Ti ricordo che tutte le nostre creazioni sono realizzate con tessuti stampati in fantasie di nostra ideazione, per mano di Camilla, e cucite da Teresa. Ogni pezzo porta con se l’amore e la passione dell’artigianalità.”File 27-04-16-4

Ciao, il tempo corre e io non riesco a stargli dietro, ci provo ma è dura. Non so mai da dove partire, ma poi mi fermo un attimo e penso.

Siamo noi, Minì&Made, noi produciamo abiti per bambini. Forse andrebbero bene anche foto, foto belle, chiare con una breve didascalia, che porti affetto..e effetto. E un prezzo, giustamente.

Perché pensandoci bene il nostro obiettivo è questo, farci conoscere da voi tutti e riuscire a vendere quello che creiamo. Perché sarebbe bellissimo vedere un giorno tanti piccoli, bambine e bambini, con i nostri Minì. Sarebbe bello, infinitamente bello. 

File 27-04-16Pantaloni in lino blu unisex alla zuava € 20

File 27-04-16-2

      Body bimba in cotone e fenicotteri  € 30

File 27-04-16, 21 57 15

Scaldacuore  bimba in cotone e taschino a galline € 25

File 01-04-16

Shorts in lino e pesci palla unisex € 25                             

File 27-04-16, 21 55 37

Bavaglio semplice in cotone e spugna € 10

Bavaglio con applicazione animalino in feltro, rimovibile € 14

Fasciatoio da viaggio in spugna e cotone € 25

File 01-04-16-9

Camicia bimbo in cotone e volpi € 35    

Body in cotone e giraffe unisex € 30

Contattate, interessate e  interessati, per informazioni e richieste. Faremo il possibile per esaudire ogni vostro desiderio. BIDIBI BODIBI BU.

Minì&Made risponde a: miniandmade.mini@gmail.com

24 Aprile

Partirei con: Buona Pasqua !

File 01-04-16-4

Le uova benedette a casa nostra.

Sono appena stata redarguita da Marco per la lunga attesa nel pubblicare un nuovo articolo. Non potrei mai deludere le aspettative di qualcuno, soprattutto le mie, e con mie intendo anche quelle delle mie socie.Quindi, eccomi qua.

20160401_084448

Sempre qui.

In realtà il motivo di questa attesa esisteva: i miei esami universitari, che si avvicinano di pari passo con i primi eventi a cui parteciperemo (da espositrici !), e per i quali tutto dovrà essere perfetto (seconda la nostra idea di perfezione),in linea con ciò che è Minì&Made.

File 01-04-16-2

Un giorno di fine estate sull’Arno.

Mal di poco, gli esami andranno bene e noi siamo a buon punto nell’organizzazione. Quindi,vi aggiorno.

File 01-04-16-5

Ricordi di una gita domenicale.

La nostra prima esposizione in pubblico, nonché trampolino di lancio (speriamo sia morbido!), si terrà presso l’Azienda Agricola La Quercia, in occasione dell’evento Profumi di Primavera. Ieri mi ha chiamato Vittoria, l’organizzatrice e proprietaria del vivaio ospitante, per la lieta notizia. Troppo curiose, siamo corse a guardare le foto sul profilo Instagram ( https://www.instagram.com/laquerciaeventiinserra/ ): il posto è incredibile, una serra, immersa nel verde dei boschi e dei campi, ammobiliata con oggetti di recupero tutti restaurati con cura e amore.

12524418_586733608141367_7144510273652952502_n

Partecipate numerosi!

Ci teniamo davvero a fare una bella figura, agli occhi nostri e di chi ci ospiterà.

Facendo il punto della situazione, il 24 Aprile saranno indispensabili alcune cose: un tavolo, degli appendiabiti, delle grucce, dei biglietti da visita, e alcuni pezzi vintage, pochi ma buoni.

Il tavolo: ci siamo, il babbo ci darà in gentile concessione un bel piano di legno con le relative capre, che non conosco se non con questo nome (mi rendo conto sia poco tecnico).

File 01-04-16-8

Il tavolo senza le capre.

Gli appendiabiti: qui potrei anche perdermi con i tecnicismi ma voglio che sia una sorpresa, per tutti, anche per noi. Sappiamo del progetto, dei materiali, ma per il resto è tutto in mano ad un carpentiere esperto, chiamato anche Nonno Gianca.

Sorano agosto 2007 (4)

Il carpentiere con la moglie.

Le grucce: √

File 01-04-16-10

Ogni commento sarebbe in più.

I biglietti da visita: rientrano, insieme ai cartellini, allo stampino, ai nastri di raso, alle buste di carta, tra le imprese ben riuscite di Camilla. La migliore tra di noi nel rendere la teoria pratica..e spesso grafica.

File 01-04-16-7

La mente grafica, e le sue mani.

I pezzi vintage: sono molti e tutti differenti, le loro storie lontane ci hanno affascinato, per questo li abbiamo acquistati e fatti mascotte di una storia appena nata.. Li poseremo sul banco, li attaccheremo al gazebo per illuminare i nostri lavori, ci faremo cassa, accoglieranno i nostri mini abiti, innalzeranno candele, e saranno semplicemente dei beati soprammobili.

DSCN4006

La riutilizzo , ma ci piace tanto.

Io ho parlato degli indispensabili, mi perdonino gli indispensabili non citati, e i non compresi.

Ah, ecco, gli abiti. Essenziali.

Solo alcuni.

Certaldo di Marzo

Buongiorno. Dopo una fetta di torta Colette, deliziosa con cocco friabile e mele morbide (in fondo trovate la ricetta), un caffè americano, bacche di goji nell’attesa del bollitore, sono pronta per raccontarvi la giornata di ieri.  

File 14-03-16

Pareti  romantiche in Certaldo Alto.

Non c’è ancora quel bel tempo che ti chiama fuori, ti porta a fare le girate la domenica, ma una buona occasione e un po’ di forza di volontà sono bastati per montare in macchina e dirigersi a Certaldo. Potrebbe sembrare un’ improvvisata romantica, in effetti non lo è stato: era stato deciso a metà settimana. Io ho messo in giro la voce, ed è bastato citare la sagra del tartufo per far scattare le prime adesioni, se poi ci aggiungi il mercato dell’usato..

File 14-03-16-11

Una vecchia macchina da cucire che aspettava solo di essere fotografata.

La scusa era quella di iniziare a raccogliere i primi oggetti da portare con noi, le nostre mascotte sul  banco da lavoro e da esposizione. La prima tappa ufficiale sarà a Massa e Cozzile per la manifestazione Vicoli di Primavera il 4 e 5 Giugno. A suon di brocante, artigianato, vintage, sapori e suoni di primavera ogni espositore racconterà di sé attraverso i propri lavori. Siamo intrepide. Non vediamo l’ora di mostrarci ad un pubblico che con ogni probabilità saprà apprezzare le nostre creazioni. Ovviamente questo richiede una preparazione adeguata.

File 14-03-16-3

Noi, da Certaldo in giù.

A Certaldo abbiamo acquistato, per pochi euro, i primi elementi d’arredo, in ferro battuto, tanto vintage, quanto belli: una piccola lanterna per candele e una mensola con piccole boccette di vetro. Ne andiamo molto fiere.

DSCN4006

Primi acquisti.

Dopo il mercato, l’inquietudine di fidanzati e sorelle, ci ha portato in direzione della funicolare che ci avrebbe portato verso Certaldo alto. Era chiusa. Mal di poco, ci siamo diretti a piedi e ne è valsa comunque la pena.

File 14-03-16-4

Certaldo verso sera.

E’ un borgo splendido, pieno di fascino, innalzato a cento mani dal paesaggio intorno. Andateci, andateci, andateci. 

Ricetta torta Colette:

2 tazze di farina
1 tazza di farina di cocco
1 tazza di olio di girasole
1 tazza di latte parzialmente scremato
1 limone spremuto
3 uova
1 mela grande tagliata fine
1 bustina di lievito
Montare le uova con lo zucchero per 8 minuti, aggiungere l’olio a filo e il limone, la farina di cocco, la farina 00 e il lievito setacciati, il latte ed infine le mele. Amalgamare fino a raggiungere un impasto uniforme. Imburrare e infarinare una tortiera. Infornare per 1 ora e 10 minuti in forno ventilato a 165°.

Fasciatoio in spugna e cotone stampato

Oggi sono stata ispirata tutto il giorno dall’arancione, forse perché ancora piove, scusate la ripetività, ma io credo sia questo: voglia di sole! Ho voglia di sole nella camminate lente fiorentine, nello spiraglio di luce che entra a intermittenza la mattina in camera. Ma ci siamo. Siamo al 7, al 21 Marzo sono solo 14 giorni. 

Schermata 2016-03-07 alle 23.18.10

Sour Orange, Terrestrial  Mollusk, and Larkspur. 1561-1562.

Intanto l’ inconscio mi guida verso l’arancio. Ho ripensato  a tutti gli oggetti arancioni che inconsapevolmente mi sono passati tra le mani in poche ore. Così, ho deciso di ricomporre i pezzi e di scattare qualche foto. 

DSCN3965

Macro piano sul fasciato Minì&Made.

Ce l’ho fatta!.. senza contare la spremuta della mattina.

Dopo la spremuta, verso le 9.00, arriva Teresa a casa, non vede l’ora di farmi vedere l’ultima creazione, sembra sia la preferita di Marco! Me la mostra sul tavolo imbandito di arance  e bottoni. Porta con sé il fascino di un non finito michelangiolesco.

DSCN3956

Il fasciatoio e gli ultimi ritocchi.

A pranzo: carote di contorno.

DSCN3979

Speciali arrosto con della paprika.

Termina il fasciatoio dopo pranzo, e anche a me piace. Non sono una madre, ma sembra una cosa che sceglierei un giorno.

DSCN3976

Bottoni e limoni.

Il fasciatoio è grande abbastanza per un neonato, è delicato sulla loro pelle, in spugna e cotone (stampato 100% volpi – 100% MinìHandmade). Maneggevole. Può diventare così piccolo che scompare. Nasce da un’idea ‘giovane’, intrigante per la sua timidezza.

DSCN3973

Il fasciatoio terminato, e ripiegato.

 Vi dedico l’ultima produzione di oggi, la fruttiera ancora una volta ha scelto per me.

DSCN3998

Torta caprese al cioccolato e scorza di arancia, comfort food.

Camicia alla coreana bimbo, fantasia con volpi

Come si fa a non fare foto in una bella giornata di sole (considerando le quattro di pioggia precedenti) ? Impossibile.

DSCN3917

Cosimo che  riflette su un gradino in campagna.

Noi abbiamo approfittato della casa in campagna di Teresa, col giardino, per scattare alcune foto a Cosimo, nella sua mise preferita.

Cosimo e la sua pietra.

Cosimo era entusiasta, forse più per la pietra, ma comunque soddisfatto della sua bella presenza con la camicia, collo alla coreana, in puro cotone e 100% volpi.

volpi

100% volpi.

Oggi è stata una giornata intensa, piena di scadenze, mail da inviare, oggetti da cucire, galline da attaccare. Le galline da attaccare sono l’ultima new entry: abbiamo pensato a dei bavagli in spugna e jeans con sagome di gallina (che bene conoscete) da attaccare e staccare con un semplice “stretch” (velcro).

File 02-03-16

Gallina in feltro in costruzione, dirige Camilla.

Camilla è venuta a pranzo a casa dei miei genitori, e di Teresa.

Prima del pranzo è stata imbastita una tavola senza cibo. La tovaglia era presente, ma poi c’era spazio solo per i nostri strumenti da lavoro, ed è stato divertente. Il tempo è volato. Questa è una grande banalità ma non è scontata. Mi sento fortunata questi giorni.

DSCN3906

All’opera.

Per non far preoccupare nessuno: abbiamo pranzato.

File 02-03-16, 22 26 23

A pranzo.

Spero che tutto questo vi piaccia, vi stuzzichi, e possa attirare l’attenzione vostra e dei Minì che crescete con amore. Buonanotte.

 

 

Completo bambina, canottiera e pantaloncini con fantasia a galline

Di pioggia viviamo ma al sole aspiriamo!

Ecco, il motto di oggi! Facilita molto la presentazione di uno dei nostri capi completamente handmade.. forse un po’ estivo per la situazione meteo attuale.

File 28-02-16

Veranda  di casa mia, o dei miei genitori, come preferite.

Ma a noi piace, e l’estate è molto vicina.

Si tratta di un completino primavera/estate a due pezzi, per bambine fino a 4 anni, realizzato in morbido cotone stampato con fantasia a ‘galline’ – disegnata da Camilla-, già annunciata su qualche social parallelo (Instagram).

GALLINE

Fantasia disegnata da Camilla; motivo:galline.

Le foto sono state scattate nello studio di nostro nonno, un grande pittore ormai in pensione. Un posto  vivo ma in realtà abbandonato da un paio di anni. I tubetti sono spremuti a metà e il cavalletto solleva orgoglioso un ultimo fortunato dipinto, in attesa di qualche ritocco che forse non è mai arrivato. Ogni angolo racconta un pezzetto della sua vita, ricca di incontri, amicizie, paesaggi, sguardi d’amore, e figli da ritrarre (ben 5!). Gli autoritratti in questa stanza ammoniscono in silenzio, la moltitudine di occhi osserva chi ha deciso di varcare il tempio sacro dell’arte.

DSCN3845

Studio di Mario Caciotti in Viale Pratese a Sesto Fiorentino (http://www.mariocaciotti.it).

Così, abbiamo fotografato Adele, attratta dal fascino dei quadri appesi.

DSCN3869

Adele nel paese delle meraviglie.

La modella è una cugina, la più piccola tra tutte (donne!).

Canottiera con corpetto elasticizzato e spalline regolabili:

DSCN3878

Pantaloncini a palloncino con elastico in vita:

DSCN3881

Posti che. .

Una giornata piovosa a Firenze (lodati siano i nostri cornicioni)  si presenta come una buona occasione per scrivere.

File 25-02-16

La vista da  casa di Filippo in Via del Purgatorio.

Pensavo alla giornata di ieri, spesa a parlare dei nostri progetti e delle nostre scadenze, sempre più vicine . Le nostre menti saltellavano da immagini di gloria a immagini di ammonimento della serie :”No!Non ci siamo”. Ma forse chissà, forse ci siamo.

File 25-02-16-3

Le  gambe, in ordine, di Camilla, Teresa e Margherita.

Ieri abbiamo messo appunto un po’ di dettagli: abbiamo selezionato i piccoli modelli che si presteranno ad indossare i nostri abiti cuciti a mano (mini handmade!), pensato ai biglietti da visita, alle fantasie che prossimamente porteremo in stampa, alle combinazioni tra indumenti e fantasie, a come realizzare delle mini grucce, a come farci conoscere..

File 25-02-16-2

Le mani di Teresa sui suoi testi sacri.

Così, come quando capita di guardarsi e ridere in modo ovvio per qualcosa che non si spiega, i nostri discorsi appaiono ai nostri occhi  felici intuizioni, così ovvie. Non sembra  che tra il dire ed il fare ci sia di mezzo il mare.

File 23-02-16

Una felice intuizione sulla terrazza dei miei genitori,le Calle sono frutto della mia breve vita da artista.

C’è da dire che il mare aiuta, il mare è l’ispirazione per la nostra prossima fantasia; il mare è la pace che senti quando crei; il mare è il posto che hai scelto per sentirti a tuo agio nelle proprie idee.

pesci.

Una fantasia appena nata dalla mano di Camilla.

E’così che piace sentirci nei “caffè” dove facciamo il punto,ci fanno sentire capaci e sicure, dove ogni idea è ingegno fertile.

File 25-02-16-6

Camilla e Teresa  a “La Menagèrè “ di Firenze.
File 25-02-16-5
Angolo fiorito a “La Ménagère” .